Acciao russo, scenario più conservativo per Credit Suisse ma top pick restano Mmk e Mechel

Inviato da Redazione il Mar, 28/10/2008 - 12:21
In un report che porta la data di oggi gli analisti di Credit Suisse hanno deciso di ridurre le stime di utili per azione (eps) nonché i target price dei produttori russi di acciaio e carbone, "sulla base di uno scenario conservativo per l'acciaio e le materie prime utilizzate dai produttori per quel che concerne il periodo 2009-2010". Anche sulla base delle nuove ipotesi della banca d'affari elvetica, tuttavia, le azioni russe del comparto in media trattano in Borsa a un "interessante" multiplo di 2,1 volte i Prezzi/Utili (P/E) stimati al 2009. Detto ciò, i titolo top pick oer Credit Suisse restano Mmk e Mechel, per i quali la casa d'affari individua target price rispettivamente a 12 e 27 dollari per azione.
COMMENTA LA NOTIZIA