1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Acciaio: Citigroup alza stime prezzo 2010 e 2011 su domanda in crescita da Cina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Per gli analisti di Citigroup il mercato dell’acciaio è un ottimo investimento, soprattutto nei prossimi anni. Johan Rode, esperto della banca d’affari, che ha approfondito l’argomento in un dettagliato report che questa testata ha visionato, ha alzato le previsioni di prezzo sull’acciaio per il 2010 del 18,6% a 638 dollari a tonnellata e per il 2011 del 16,4% a 700 dollari a tonnellata. La revisione è motivata dal broker dalla domanda vista in miglioramento, grazie alla forte richiesta da paesi come la Cina, e dai prezzi delle materie di base più alti. Per quanto riguarda la seconda parete del 2009 secondo Rode l’outlook rimane incerto. L’analista è più fiducioso su una ripresa nel 2011/2012 quando secondo lui si assisterà anche a un progressivo ritorno a livelli normali dell’avversione al rischio.