1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Abn Amro, fondo Tci chiede di valutare tutte le opzioni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’hedge fund anglosassone Tci sferra un duro attacco ad Abn Amro. La performance della banca olandese non ha soddisfatto Tci che ha chiesto di aggiungere negli ordini del giorno della prossima assemblea la possibilità di “esplorare tutte le opzioni per fondere, vendere o separare alcune delle sue attività o eventualmente l’intero gruppo”. In più l’hedge fund ha avvertito il numero uno di Abn Amro, Rjikman Groenink, intimandolo a cessare il perseguimento di ogni grossa acquisizione, inclusa quella tanto chiacchierata di Capitalia, nei sei mesi successivi all’assemblea, convocata per il 26 aprile. Il sospetto che i massicci acquisti sui titoli Abn arrivassero in grossa parte dai fondi anglosassoni era già venuto fuori in autunno, ora l’uscita di Tici, probabilmente appoggiata da altri fondi quali Algebra e Tosca, sembra ricalcare quanto già fatto in passato con Deutsche Boerse, che ha fatto fallire la fusione con il London Stock Exchange. L’attacco dei fondi va ad avallare la tesi di quanti ritengono Abn un gruppo diventato ormai oggetto di possibile scalata, e in passato erano già circolati i nomi di Santander e Unicredit come possibili acquirenti. Ieri il titolo ha chiuso ad Amsterdam in rialzo del 6%.