1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Abn Amro: per Dresdner sono a zero le possibilità di successo di Barclays

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La controfferta della cordata guidata da Royal Bank of Scotland non sembra aver sbrogliato la matassa Abn Amro, anzi la battaglia per la conquista della banca olandese appare ancora in alto mare nonostante entrambi gli schieramenti (il consorzio da un lato e Barclays dall’altro) palesino sicurezza sulla buona riuscita delle loro offerte. Oggi hanno cercato di fare il punto sulla situazione gli analisti di Dresdner che non escludono la discesa in campo di un terzo incomodo (Hsbc?). A livello di probabilità la casa d’affari tedesca assegna il 75% di chance di successo al consorzio a tre (Royal Bank of Scotland, Fortis e Santander) e il 255 a un altro bid mentre per Barclays le possibilità sono zero. Se gli inglesi alzassero la loro offerta a 36 euro per azione (Rbs & Co. ne hanno offerti 38,4 di cui però uno per coprirsi dai rischi legati alla disputa per La Salle, ndr) potrebbero renderla più attraente agli occhi degli azionisti di Abn ma non sarebbe affatto garanzia di successo. Infatti, da un lato l’azione Barclays ne soffrirebbe sicuramente e dall’altro il Consorzio potrebbe prontamente rispondere mantenendo il gap invariato. Gli analisti di Dresdner concludono il loro report rimarcando come la stessa Barclays potrebbe diventare a sua volta un target di acquisizione, target price confermato a 800 pence.