ABN Amro chiude attivita' negli Stati Uniti

Inviato da Redazione il Mer, 20/03/2002 - 14:51
Secondo indiscrezioni, il gruppo olandese ABN Amro potrebbe chiudere le sue divisioni azionarie statunitensi, attualmente in rosso, forse già dalla prossima settimana. La chiusura giungerebbe a poco più di un anno dall'insediamento negli States, quando venne rilevata l'attività di investment banking della rivale e connazionale Ing Groep per 275 milioni di dollari (313 milioni di euro). Da allora l'utile della banca olandese è precipitato a causa della discesa dei corsi azionari, mentre il rallentamento ha costretto ABN ad effettuare maggiori accantonamenti per far fronte alle sofferenze legate ai fallimenti di aziende come Enron.
COMMENTA LA NOTIZIA