Abi: Visco, Italia in recessione, Pil atteso quest'anno in calo del 2%

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 11/07/2012 - 13:03
L'Italia è in recessione è il Pil è atteso quest'anno diminuire poco meno del 2%. Questo le parole di Ignazio Visco, presidente di Banca d'Italia, in apertura del suo intervento all'assemblea annuale dell'Abi. Il numero uno di via Nazionale è convinto che al peggioramento dello scenario economico concorrono l'aumento del costo e il deterioramento della disponibilità di credito indotti dalla crisi del debito sovrano. Sull'Europa, il governatore ha detto che è necessario continuare a rafforzare la sua costruzione al fine di gettare le basi per un'Unione fiscale. La differenza tra i rendimenti dei titoli pubblici italiani e tedeschi, ha poi proseguito Visco, è di gran lunga superiore a quanto sarebbe giustificato dai fondamentali dell'economia italiana. Lo spread, a detta di Visco, riflette i timori generali di una rottura dell'Unione monetaria che il governatore però definisce remota. In particolare sulle banche, l'inquilino di Palazzo Koch ha dichiarato di aver chiesto ai singoli intermediari di aumentare ulteriormente i livelli di patrimonio di migliore qualità rispetto a quelli regolamentari.
COMMENTA LA NOTIZIA