Abi: firmato nuovo accordo in favore delle pmi con le Associazioni delle imprese

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 01/07/2013 - 16:56
Abi ha firmato oggi un nuovo accordo in favore delle pmi italiane con Alleanza Cooperative Italiane (che riunisce Agci, Confcooperative, Legacoop), Cia, Claai, Coldiretti, Confagricoltura, Confapi, Confedilizia, Confetra, Confindustria, Rete Imprese Italia (che riunisce Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti). E' quanto emerge da una nota diffusa dall'associazione.

"Considerata l'attuale congiuntura economica, all'interno della quale non si attenuano le tensioni finanziare delle imprese, l'Abi e le Associazioni delle imprese - si legge nel comunicato - hanno aggiornato le misure di sospensione e allungamento dei finanziamenti previste dai precedenti accordi, focalizzando maggiormente il bacino dei potenziali utilizzatori su quelle Pmi che, per quanto economicamente sane, manifestano un'eccessiva incidenza degli oneri finanziari sul fatturato in conseguenza della diminuzione di quest'ultimo per effetto della crisi economica".

Gli interventi finanziari previsti per le imprese in particolare sono di tre tipi: operazioni di sospensione dei finanziamenti, operazioni di allungamento dei finanziamenti e infine operazioni per promuovere la ripresa e lo sviluppo delle attività. Da ultimo, per consentire alle banche e agli intermediari finanziari aderenti di adeguare le proprie procedure in relazione alle operazioni previste dal nuovo accordo, il periodo di validità dell'accordo del febbraio 2012, "Nuove Misure per il Credito alle Pmi", è stato prorogato al 30 settembre 2013.
COMMENTA LA NOTIZIA