Abi e Ania a Catricalà: nessun patto scellerato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

All’indomani dell’intervista rilasciata al Sole 24 Ore da Antonio Catricalà, presidente dell’Antitrust, è arrivata la pronta replica di Abi e Ania. “La federazione tra le due associazioni – precisa una nota – costituisce una semplificazione della rappresentanza delle forze sociali, utile a ridurre quella frammentazione degli interessi che è spesso additata come una della cause di difficoltà dell’Italia a procedere speditamente nei processi di modernizzazione e liberalizzazione. Stupisce quindi che Catricalà ne dia un giudizio pregiudizialmente negativo, parlando addirittura di patto scellerato”. Stando a un comunicato, una rappresentanza sociale meno frammentata, a tutti i livelli, è un passaggio importante per superare eventuali particolarismi e poteri di interdizione e porre al centro del dialogo con le istituzioni e con i consumatori gli interessi generali del Paese. Abi e Ania ribadiscono che l’intento della Federazione è quello di “promuovere il ruolo dell’industria bancaria e assicurativa”, coniugandolo “con gli interessi generali del Paese.