Abete: "Il rafforzamento di Bbva in Bnl sarebbe utile"

Inviato da Redazione il Mer, 13/10/2004 - 09:11
I conflitti di interesse ci sono, anche nel mondo delle banche. E Luigi Abete, attuale numero uno di Bnl, che di banche se ne intende e di imprese pure, lo ammette apertamente chiedendo regole chiare e severe. Poi parlando dell'accordo con la banca spagnola Bbva, tira fuori dal cilindro una battuta: "Il rafforzamento dell'azionista spagnolo è utile a Bnl. Ciò detto non spetta a me stabilire tempi e numeri. Non voglio fare la fine della Comit".
COMMENTA LA NOTIZIA