1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Abengoa: corsa contro il tempo per evitare bancarotta, bond e azione in picchiata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Abengoa corre contro il tempo per evitare la bancarotta più grande della storia spagnola. Il principale gruppo iberico delle energie rinnovabili ha infatti tempo pochi mesi per trovare un accordo coi creditori e nuovi finanziamenti per scongiurare il default. Ad inizio settimana è sfumata l’iniezione da 350 milioni di euro che doveva arrivare da Gonvarri, società siderurgica del gruppo Gestamp. La notizia ha fatto scattare un sell-off violento sia sul titolo azionario sia sulle obbligazioni di Abengoa
 
Alla Borsa di Madrid l’azione della società delle energie rinnovabili tra mercoledì e giovedì ha perso circa l’80% del suo valore. Oggi è arrivato il rimbalzo con il titolo che mostra un progresso di circa 20 punti percentuali a 0,305 euro. Da ricordare che lo scorso gennaio Abengoa viaggiava sopra quota 2 euro e ad aprile aveva toccato i massimi dell’anno oltre la soglia di 3,50 euro.

 
Brusco movimento ribassista sulle obbligazioni che in questa settimana hanno registrato scambi vertiginosi. Se prendiamo ad esempio un bond Abengoa con scadenza 2020 si può notare come fino a metà 2015 trattava poco sotto la pari. Ad inizio settimana lo stesso titolo viaggiava in area 40, mentre oggi tratta poco sopra area 15. 

 
Una parabola incredibile condita anche da diversi downgrade da parte delle società di rating. Fitch ha tagliato il giudizio su Abengoa a CC dal precedente B, mentre S&P ha abbassato il rating a CCC- da B+. Ora, dopo la richiesta di pre-insolvenza, per evitare la bancarotta Abengoa avrà tempo quattro mesi per cercare un accordo con i suoi creditori.