AAII: a dicembre 2012 gli investitori americani hanno preferito l’azionario

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Interessante il sondaggio sull’asset al location effettuato tra i 150 mila investitori americani dell’associazione AAII in dicembre. Nel mese scorso, rispetto a novembre 2012, sono aumentati dell’1,96% gli investimenti in azioni, mentre sono scesi dell’1,91% gli investimenti in fondi azionari. In generale, gli investimenti di carattere azionario sono stati il 58,64% del totale, con i fondi azionari al 27,92% e le azioni al 30,72%. Allo stesso modo gli investimenti obbligazionari sono stati il 20,78% in dicembre: sono calati gli investimenti in fondi obbligazionari (-0,65%) mentre sono aumentati quelli in obbligazioni (+0,19%). Nel mese di dicembre il 20,58% degli investitori americani interpellati dall’AAII hanno invece investito in cash.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CORPORATE GOVERNANCE

LafargeHolcim: dimissioni del Ceo dopo scandalo in Siria

Eric Olsen, Chief Executive di LafargeHolcim, ha presentato le dimissioni a seguito a un’indagine interna relativa a un ex impianto di Lafarge in Siria. Olsen, nonostante si sia dichiarato estraneo ai fatti, a partire dal prossimo 15 luglio non sarà …

Philips: utile balza a 259 mln di euro nel primo trimestre

L’olandese Philips ha annunciato di avere archiviato il primo trimestre dell’anno con utili e ricavi in crescita. In particolare la società ha visto l’utile netto balzare nei primi tre mesi del 2017 a 259 milioni di euro contro i 37 milioni dell’anal…

Borsa di Tokyo chiude in deciso rialzo dopo voto in Francia

Inizio di settimana decisamente positivo per la Borsa di Tokyo che festeggia, come la maggior parte dei listini asiatici, il risultato del voto in Francia. Ieri al primo turno delle elezioni francesi, Emmanuele Macron, il candidato preferito dai merc…