A2A, violate le resistenze di breve cerca energia per la carica long

Inviato da Riccardo Designori il Ven, 25/02/2011 - 11:24
Quotazione: A2A
Se il quadro grafico di medio periodo lascia qualche incertezza circa la possibilità di allungare oltre la soglia delle resistenze statiche di area 1,20 che ne ha ostacolato le velleità rialziste lungo tutta la seconda parte del 2010, l'impostazione di breve di A2A ha generato questa mattina un segnale long con il superamento delle resistenze di breve di 1,133 euro. Già ieri peraltro si erano avute le prime indicazioni che facevano propendere per un imminente tentativo di rialzare la testa: nella fattispecie vi era stato l'incrocio dal basso verso l'alto della media mobile a 200 periodi. I ribassi intrapresi dai top di periodo a 1,165 euro dello scorso 18 febbraio erano stati accompagnati dalla violazione della trendline ascendente disegnata con i minimi del 31 gennaio e dell'11 febbraio, tuttavia i numerosi supporti statici compresi tra 1,10 e 1,11 euro hanno avuto la meglio. A questo punto è possibile entrare in acquisto a 1,132 euro con primo target a 1,151 euro e secondo a 1,18. Lo stop si avrebbe invece al cedimento di 1,10 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
Superspazzola scrive...
giocar46 scrive...
giocar46 scrive...
 

A2A

A2a