A2A: titolo in ribasso a Piazza Affari, Comune Brescia verso cessione altre quote

QUOTAZIONI A2a
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A2A sotto i riflettori a Piazza Affari dopo che il Corriere della Sera ha riportato che il sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, ha sottolineato che l’utility si può controllare anche con il 40-45%. La priorità del Comune azionista è ora cedere una prima tranche del 5% del titolo entro fine anno se questo salirà a circa 0,90 euro. Successivamente Brescia, in accordo con Milano, sarebbe pronta a cedere un altro 5% per far fronte al rimborso dei mutui in scadenza e finanziare nuove opere per la città.

L’operazione sarà effettuata se le quotazioni del titolo lo permetteranno oppure sarà rinviata ai prossimi anni. “La riduzione della quota pubblica sotto il 50% sarebbe un’indicazione positiva per il titolo anche se non si creerebbe un appeal speculativo nell’immediato”, spiegano gli esperti di Equita. A Piazza Affari il titolo A2A mostra una flessione di circa 1 punto percentuale a 0,824 euro.