A2A: i ricavi salgono sopra quota 3 mld di euro nel primo semestre

Inviato da Luca Fiore il Mer, 03/08/2011 - 13:23
Quotazione: A2A
A2A ha annunciato di aver terminato il primo semestre 2011 con un utile netto di 120 milioni di euro, in contrazione di 251 milioni rispetto ai 371 milioni al 30 giugno 2010 "sostanzialmente -come precisa la società in una nota- per effetto delle differenti plusvalenze generatesi nei primi semestri del 2010 e del 2011 a seguito della cessione di partecipazioni azionarie". Andamento positivo invece per i ricavi, che con un +6,7% hanno sfondato quota 3 miliardi di euro attestandosi a 3.050 milioni.

Segno più anche per il margine operativo lordo, risultato pari a 477 milioni di euro (+1,5%). In calo l'indebitamento, sceso di 135 milioni rispetto a fine 2010 a 3.758 milioni. Secondo quanto rilevato dalla società, "nella seconda parte dell'esercizio 2011 si confermerà la situazione ormai strutturale di difficoltà nei comparti dell'energia elettrica e del gas che presentano una situazione di significativo sbilanciamento tra capacità produttiva (o di importazione) e livello della domanda interna". Dopo aver toccato un massimo di seduta a 0,9895 poco prima della pubblicazione dei conti, in questo momento il titolo quota in rialzo di circa 2 punti percentuali a 0,979 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
rosario 2016 scrive...
giocar46 scrive...
giocar46 scrive...
 

A2A

A2a