1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

A2A, pull back in via di completamento

QUOTAZIONI A2a
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La correzione che sta caratterizzando i corsi azionari di A2A da ormai 5 sedute potrebbe rivelarsi interessante dal punto di vista rialzista per il medio termine. Le azioni della municipalizzata lombarda stanno infatti portando a termine il pull back delle vecchie resistenze comprese tra 1,188 e 1,193 euro bypassate con il rialzo della seduta dello scorso 27 aprile. Nella consapevolezza che l’attuale debolezza grafica del Ftse Mib potrebbe spingere le azioni fino in prossimità dei supporti dinamici rappresentati dalla trendline ribassista tracciata con i top del 5 agosto e dell’1 novembre e attualmente transitante a 1,1563 euro, non va dimenticato che le vecchie resistenze indicate in precedenza nella seconda parte del 2010 avevano sempre ostacolato con decisione i tentativi di allungo di A2A. La solidità anche a livello di supporto dovrebbe quindi essere garantita. Oltre a questa considerazione va evidenziato come i titoli dell’utility scambino ora all’altezza del 50% di Fibonacci calcolato sul movimento ascendente intrapreso a cavallo tra i minimi del 18 aprile e i top del 28 dello stesso mese. Le indicazioni dell’analisi permettono quindi di intraprendere una strategia long a 1,19 euro. Con stop che scatterebbe al cedimento di 1,134 euro, il primo target intermedio è collocato a 1,24 euro. Il secondo obiettivo, che trae spunto dalla presenza di un testa e spalle rialzista disegnato da agosto 2010 in poi e completato con la seduta del 6 aprile, porta invece il target a 1,315 euro.