A2a: possibile accordo Alpiq-Edf su cessione quota 20% Edipower, +0,31% sul Ftse Mib

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 25/10/2011 - 11:03
Quotazione: A2A
Positiva A2a a Piazza Affari. Il titolo viene scambiato a 0,986 euro in rialzo dello 0,31 per cento. Secondo alcune indiscrezioni di stampa, Alpiq avrebbe siglato un accordo con Edf per cedere il 20% di Edipower a 150-200 milioni di euro cash. "Si tratta - sostengono gli analisti di Equita - di un prezzo basso e decisamente inferiore ai 290 milioni a cui valorizziamo la quota Edipower in A2a, che non include l'ulteriore margine sulla vendita di energia. Più bassa anche della valorizzazione della quota in Iren (110 milioni ma per il 10% rispetto al 20% di Alpiq). Bisognerà verificare come è articolato l'accordo, ma il prezzo sembra piuttosto basso", proseguono gli esperti che mantengono il giudizio hold sull'utility milanese con target price a 1,13 euro. "Per quanto riguarda i soci italiani, tuttavia, cruciale sarà la spartizione degli assets, in quanto potrebbe spostare i valori in gioco". Ieri c'è stato un netto respingimento della proposta francese su Edison da parte dei partners italiani. "La proposta è in effetti completamente differente rispetto all'accordo di marzo e prevede la cessione di asset wind ad A2a e Iren in cambio delle loro quote in Edipower, mentre i soci italiani chiedevano assets idroelettrici", conclude la sim milanese.
COMMENTA LA NOTIZIA
Superspazzola scrive...
giocar46 scrive...
giocar46 scrive...
 

A2A

A2a

Ganone95 scrive...