1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Il 4° trimestre inizia all’insegna delle vendite per i listini Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ottobre si apre all’insegna delle vendite per i listini statunitensi. Il Dow Jones ha terminato la prima seduta del 4° trimestre in calo del 2,36% a 10.655,3 punti, -2,85% per lo S&P a 1.099,23 e -3,29% del Nasdaq a 2.335,83. +6% per il Vix, l’indice della paura, che sale in quota 45,5 punti. Migliori delle attese anche se ininfluenti i dati macro del giorno. L’Ism manifatturiero a settembre è salito di 1 punto a 51,6 punti, contro i 50,5 punti del consenso, mentre le spese per costruzioni ad agosto hanno registrato un +1,4% mensile, contro il calo dello 0,2% m/m pronosticato dagli analisti.

Tra le notizie principali, +2,73% per Yahoo! spinta al rialzo dalle indiscrezioni secondo cui la controllata Alibaba sarebbe pronta a rilevare il colosso di Sunnyvale. Ad alimentare gli acquisti anche l’annuncio di un’alleanza strategica con ABC News. Tra le altre storie del giorno -1,97% di Amazon.com nonostante Jordan Rohan, analista di Stifel Nicolaus, abbia incrementato la valutazione sul gigante del retail online a “buy”, dal precedente “hold”. Tra gli altri giudizi del giorno -7% per Alcoa, bocciata a “hold” da Deutsche Bank. Nel comparto automotive segno meno per General Motors e Ford, scese rispettivamente del 2,23 e del 3,1%. A settembre le due case automobilistiche hanno registrato un rialzo delle vendite statunitensi rispettivamente del 20 e del 9 per cento. Balzo infine per Eastman Kodax (+71,77%), che dopo il -53% registrato venerdì scorso ha emesso una nota in cui ha smentito categoricamente l’ipotesi-fallimento.