Un 2007 senza botto per il gruppo MBDA

Inviato da Redazione il Gio, 04/01/2007 - 17:03
Quotazione: LEONARDO FINMECCANICA
Si preannuncia un 2007 molto tranquillo per MBDA, joint missilistica che fa capo a Eads, Bae Systems e Finmeccanica, che prevede per questo nuovo anno margini e fatturato piatti, ma ordini in aumento. "La parola chiave è stabilità", dichiara l'amministratore delegato Marwan Lahoud, "sarà così per vendite e margini in termini di ordinativi". Gli esponenti del gruppo dunque non prevedono una reale accelerazione del mercato fino a dopo il 2010, anno in cui si aspettano un rinnovo dei sistemi d'arma. Nonostante il gruppo abbia ottenuto proprio ieri da Parigi un'importante commessa per la costruzione di un missile cruise, Lahoud spiega che l'effetto in termini di fatturato si sentirà solo dal 2009 in poi. Conferma dell'andamento stabile di MBDA arriva anche dalle stime di Les Echos, secondo le quali il gruppo ha fatturato 3,2 milioni di euro circa, in linea con l'anno precedente.
COMMENTA LA NOTIZIA