Unipol: determinante la rottura della resistenza a 0,9 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mattinata poco movimentata oggi per Unipol che scambia attualmente in area 0,895, sostanzialmente sui valori della vigilia. Il titolo da alcuni giorni viene respinto dalla resistenza statica posta a quota 0,9 euro. La rottura, poi dimostratasi falsa, della passata settimana ha provocato un rapido ritracciamento verso il successivo supporto a quota 0,87 da dove le quotazioni hanno nuovamente tentato la strada del rialzo. In questo scenario solo una conferma in close delle quotazioni oltre quota 0,90 euro giustificherebbe l’apertura di nuove posizioni rialziste. In tal caso possibile assistere a nuovi corposi allunghi verso area 0,95 e poi a 0,98 euro. Viceversa al ribasso monitoriamo il supporto dinamico di breve termine ovvero quello statico posizionato a quota 0,87. Sotto tali quotazioni il titolo potrebbe accelerare e raggiungere brevemente quota 0,85 sotto cui il trend rialzista sarebbe definitivamente compromesso.


Marco Berton


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori