Unicredito: solo rimbalzo fino ad area 5,7 euro

Inviato da Redazione il Gio, 10/01/2008 - 11:47

Seconda white candle consecutiva per Unicredito che da' seguito al rialzo della vigilia registrando questa mattina un progresso prossimo al punto percentuale e mezzo in area 5,5650 euro. Il titolo del colosso finanziario sembra aver trovato nelle ultime giornate un valido supporto in area 5,40 euro, livello da cui ha avviato una corposa ripresa che potrebbe proseguire ulteriormente verso il primo significativo livello statico evidenziabile in area 5,7 euro. Proprio questo livello, a nostro avviso, rappresenta il test fondamentale per decretare l'eventuale inversione del trend in atto. Fino ad allora, infatti, questi rialzi devono essere interpretati quali semplici rimbalzi da ipervenduto. In questo scenario posizioni rialziste avrebbero senso solo sopra area 5,7 euro con probabile estensione verso area 5,85 e successivamente verso  massimi di metà dicembre in area 6,05 euro. Attenzione al ribasso al supporto statico evidenziabile in area 5,40 euro la cui eventuale violazione favorirebbe ulteriori ribassi verso i target evidenziabili a 5,25 e poi a 5,07 euro.
L'analisi volumetrica mostra come il rimbalzo di ieri non sia stato caratterizzato da un deciso incremento degli scambi. Necessario un forte aumento dei volumi per convalidare eventuali segnali di rottura da parte delle quotazioni. 


Operatività: nuovi short su decisa violazione di area 5,40 euro con probabile accelerazione verso quota 5,25 e poi 5,07 euro. Per aprire posizioni long attendere un deciso breakout di area 5,70 euro.

Marco Berton

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA