Unicredito: possibile allungo verso area 7,70 euro ?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuovi massimi assoluti per Unicredito che poco fa ha registrato un massimo intraday a quota 7,58 euro, prima di ritracciare agli attuali 7,4850 euro, +3,34%. Alla base del balzo odierno le voci, in realtà non nuove, di una possibile aggregazione con i francesi di SocGen (+7% a Parigi).
A livello grafico si può notare come il breakout della resistenza statica posta in area 7,40 euro sia avvenuta con elevati volumi (già 110 milioni i titoli scambiati nella sola mattinata) avvalorando la validità del segnale.
Nel caso di ulteriori rialzi segnaliamo come possibile obiettivo la returnline parallela alla trendline rialzista tracciabile da giugno 2006 attualmente transitante in area 7,70 euro. Al ribasso la mancata tenuta di area 7,40 euro in close favorirebbe un rapido ritracciamento verso il successivo supporto evidenziabile in area 7,25 euro. Solo sotto tale livello (evento attualmente ben poco probabile) verrebbe infine invalidato il trend rialzista in atto. Marco Berton.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori