Unicredito: da monitorare trendline rialzista di breve

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quotazioni in flessione questa mattina per Unicredito attualmente scambiata a 3.45 euro, in flessione di circa un punto percentuale rispetto al close della vigilia.
L’analisi grafica mostra il quadro particolarmente delicato del titolo: la rottura rialzista della trendline ribassista di medio (linea tratteggiata verde) registrata venerdì scorso è stata negata ieri con long black candle. Si noti come le quotazioni si siano portate nuovamente in prossimità della trendline rialzista di breve (linea tratteggiata rossa) tracciabile da fine gennaio, attualmente in area 3.45 euro.
Sotto tali valori probabile accelerazione del movimento verso i successivi supporti statici a la strada a quota 3.30 euro e poi verso area 3.15 euro.
Al rialzo monitoriamo sempre la trendline ribassista sopra citata attualmente in area 3.60 euro: oltre tale resistenza dinamica probabile accelerazione verso area 3.75 euro e poi verso 3.90-3.95 euro.
L’analisi degli oscillatori mostra un Macd long dal 7 febbraio scorso. Rsi girato in negativo: si noti come l’oscillatore confermi ancora la validità della trendline rialzista di breve. Preoccupante il deciso rialzo volumetrico registrato ieri.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori