Unicredit, da Basilea 3 nuova forza per il rally

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova spinta rialzista per Unicredit che nella prima seduta della nuova ottava si riporta con decisione sopra la soglia psicologica dei 2 euro già spolverata momentaneamente nel corso del 9 settembre. A questo punto, oltrepassate le resistenze di area 2 euro, l’allungo almeno verso 2,10/2,11 euro sembra un obiettivo molto più che concreto. Se il titolo dovesse peraltro mettere a segno un progresso ancor più corposo, non è da escludere un ritorno in prossimità dei massimi di inizio agosto a 2,225 euro. Da un punto di vista operativo il segnale long generato con l’apertura odierna può essere sfruttata sia in ottica intraday che multiday. La prima operatività prevede dunque un ingresso a 2,0325 euro, stop  alla violazione dei 2,02 euro e target a 2,10 euro. La seconda, che tiene conto anche del gap up lasciato aperto rispetto alla chiusura di venerdì, prevede invece un ingresso a 1,985 euro con stop sotto 1,947 euro e come target il medesimo della prima strategia.



Riccardo Designori


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori