Unicredit, cerca forza per ripartire dai 2 euro

Inviato da Redazione il Gio, 12/08/2010 - 10:29

La correzione che ha caratterizzato i corsi azionari di Unicredit dal giorno della pubblicazione dei dati trimestrali ha fatto scivolare i titoli di piazza Cordusio in prossimità della soglia psicologica dei 2 euro. Nei mesi passati, e in particolar modo da inizio maggio fino ai primi di luglio, proprio questo livello aveva rappresentato un’importante resistenza. Dopo aver sfiorato i 2,30 euro, ora le azioni sono pronte al test decisivo di medio periodo: una tenuta di area 2 euro confermerebbe le volontà rialziste di medio periodo, sotto 1,9370 si assisterebbe invece a una correzione più marcata che complicherebbe nell’immediato il quadro grafico. Da un punto di vista operativo, pur evidenziando come il titolo abbia rotto al ribasso la trend line rialzista ottenuta unendo il minimo dell’8 giugno a 1,5130 e del 6 luglio a 1,7980, un’acquisto di 1,970 potrebbe risultare interessante. Con stop sotto l’1,9370 precedentemente ricordato, il target più immediato sarebbe individuabile a 2,12 euro. Quello più ambizioso prevede invece l’uscita sui top di aprile in area 2,30 euro.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA