Ubi, il rimbalzo rallenta, possibili ribassi ancora in agguato

Inviato da Redazione il Gio, 21/03/2013 - 11:34
C'è molta meno convinzione nel rialzo odierno del titolo Ubi Banca, dopo gli oltre 3,5 punti percentuali guadagnati nella seduta di mezza ottava. Il titolo sale oggi dello 0,65% e rimane inserito in un quadro grafico debole, come confermato anche dal recente incrocio della media mobile di breve termine su quella di medio periodo. L'ultimo segnale di vendita è scattato con la rottura al ribasso del supporto statico a 3,27 euro, a metà mese, e ha portato all'avvicinamento della trendline che risale dai minimi relativi del 30 agosto e 16 novembre 2012. E' possibile che il livello dinamico appena indicato ritorni ad essere testato dall'azione. Sulla sua caduta Ubi Banca potrebbe retrocedere in direzione di 2,75 euro. Chi volesse sfruttare un posizionamento short speculativo di breve termine potrebbe inserire ordini di vendita su caduta dei minimi odierni, da 3,049 euro con target 3 euro e 2,94, con uno stop loss su recupero di quota 3,15 euro. (21/3/2013)

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA