Ubi Banca cerca un appiglio sul supporto di area 10,15 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova seduta di forte ribasso quella odierna per il titolo Ubi Banca, che dopo aver lasciato sul terreno ieri oltre quattro punti percentuali oggi ne cede quasi 3. Per il momento la discesa è stata arginata dal supporto intermedio di area 10,15 al di sotto del quale verrebbe messa sotto pressione l’area dei 10 euro, nei pressi della quale si trova anche a transitare la media mobile di medio termine. Una violazione confermata in chiusura di seduta di tale livello darebbe al mercato un segnale di inversione del trend di medio termine e proietterebbe un primo obiettivo a 9,77 euro e 9,50 successivamente. Il rischio di nuove discese rimarrà attivo almeno fino al recupero dell’area di transito della media mobile di breve periodo a 10,50 euro, evento che alleggerirà la pressione sul titolo. Una stabilizzazione del quadro grafico sarà tuttavia possibile oltre 10,65 euro quando Ubi Banca potrà avviarsi a chiudere il gap ribassista lasciato aperto ieri mattina a 11 euro.


Operatività: Le posizioni short in essere hanno target a 10 euro. Posizionare stop profit a 10,50 euro. Nuovi short su chiusure inferiori a quota 10 con primo target a 9,75.


Alessandro Piu


(1/9/2009 – 11:00)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori