Tiscali: probabili prese di beneficio sul test della resistenza dinamica ?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’analisi grafica di Tiscali mostra come il rimbalzo generato dai minimi di periodo in area 2.25 euro delle scorse settimane sia giunto negli ultimi giorni a testare l’importante trendline che congiunge i massimi relativi di inizio dicembre 2003 con quelli di inizio marzo (grafico su scala logaritmica).
Solo l’eventuale superamento di tale resistenza dinamica attualmente posta in area 3.20 euro, confermata in close da rialzo volumetrico, permetterebbe nuovi spunti rialzisti con successivi target a 3.50 euro e poi eventualmente sui massimi di fine giugno in area 3.70-3.75 euro.
Si noti peraltro come il titolo nelle ultime giornate si sia appoggiato più volte sulla TL che collega i minimi relativi dal 14 settembre scorso, e che funge quindi da supporto dinamico. Un’eventuale chiusura sotto tale TL favorirebbe un’estensione del ritracciamento verso area 2.85-2.90 euro e poi in area 2.75 euro. L’eventuale violazione di questo livello farebbe nuovamente volgere al negativo l’outlook di breve periodo favorendo ulteriori accelerazioni ribassiste con primo valido target in area 2.50 euro. L’analisi degli oscillatori mostra come la corsa che ha caratterizzato le ultime settimane di scambi possa necessitare ora di una fase di consolidamento: il Macd si sta appiattendo mentre l’RSI, prossimo alla fascia di ipercomprato, appare già girato in negativo.


Tiscali: quotazione attuale 3.07 euro, -1,03%


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori