TIM: quale futuro dopo chiusura gap a 4.53 euro ?

Inviato da Redazione il Mar, 12/10/2004 - 12:42

L'analisi grafica di TIM mostra come le quotazioni con i massimi relativi della scorsa settimana abbiano finalmente chiuso il down-gap aperto dalla seduta del 21 luglio scorso e più precisamente da quota 4.53 euro. Si noti inoltre come il titolo abbia raggiunto con precisione quasi millimetrica la trendline ribassista tracciabile dai massimi di fine aprile (linea spessa rossa): solo il superamento confermato in close da rialzo volumetrico di tale resistenza dinamica favorirebbe ora nuovi spunti rialzisti delle quotazioni con successivi target a 4.61 euro e poi eventualmente in area 4.70 euro, sui massimi relativi di fine giugno.
Al ribasso importante la tenuta del supporto statico in area 4.42 euro, la cui eventuale violazione favorirebbe ulteriori spinte ribassiste verso quota 4.27 e successivamente verso i minimi relativi di metà agosto in area 4.19-4.20 euro.
Segnali poco significativi dagli oscillatori: Macd ancora long mentre l'RSI appare girato in negativo. I volumi si mantengono su livelli relativamente contenuti: necessario un deciso incremento degli scambi per convalidare l'eventuale superamento della resistenza in area 4.50 euro.

TIM: quotazione attuale 4.47 euro, -0,67%

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA