Tim: pericolosa un’eventuale chiusura sotto supporto dinamico di breve

Inviato da Redazione il Lun, 12/05/2003 - 12:04
Quadro tecnico delicato per TIM che questa mattina risulta poco mossa a Piazza Affari venendo scambiata in area 4.10 euro, sui valori della chiusura di venerdì scorso. L'analisi grafica mostra come il titolo si trovi in prossimità della trendline rialzista di breve periodo tracciabile dal minimo del 12 marzo scorso (linea tratteggiata rossa). L'eventuale chiusura sotto tale supporto dinamico (attualmente in area 4.08 euro) aggraverebbe l'outlook sul titolo. In tal caso probabile estensione del ribasso verso quota 4 euro, sotto cui è lecito attendersi un ritracciamento verso area 3.90 e poi a 3.75 euro, in coincidenza dei minimi di inizio aprile. Al rialzo importante il recupero dei minimi relativi in area 4.14-4.15 euro, valori che nelle scorse settimane avevano frenato gli impulsi ribassisti del titolo: su prosecuzione del movimento probabile il ritorno verso area 4.20 e successivamente verso i massimi relativi dell'ultimo impulso rialzista in area 4.30 euro. Oltre tali livelli successivi target in area 4.40 e poi oltre 4.55 euro. L'analisi degli oscillatori mostra un Macd che da un paio di sedute ha generato il segnale di uscita dal titolo. Rsi sostanzialmente neutro: si noti come l'oscillatore abbia già rotto al ribasso la trendline rialzista evidenziata sul grafico delle quotazioni. Volumi in contrazione nelle ultime giornate di scambi.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA