Tenaris: quadro tecnico ribassista confermato fino a 13,80 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il ripido trend ribassista di Tenaris ha riportato le quotazioni in prossimità dei valori di circa 18 mesi or sono in area 13 euro. Proprio in prossimità di questo supporto il titolo sta cercando di costruire una solida base da cui eventualmente intraprendere movimenti rialzisti di breve periodo. In questo scenario il rialzo di questa mattina (+1,7% a 13,2 euro) deve essere interpretato come semplice rimbalzo. Solo il superamento del massimo relativo posto a 13,75/13,80 euro invaliderebbe, a nostro avviso, la validità del trend di fondo. In questo scenario eventuali rimbalzi verso area 13,50 euro potrebbero essere sfruttati per aprire nuove posizioni short sul titolo con target a 13 euro. L’eventuale cedimento di tale supporto aggraverebbe ulteriormente l’outlook sul titolo aprendo la strada a rapide accelerazioni verso area 12,50 e poi verso il target a 12,30 euro. Sopra area 13,80 possibile long verso area 14,20 euro e, eventualmente, verso il fondamentale livello statico posto a quota 15 euro il cui cedimento ha innescato il violento downtrend delle ultime settimane. Tra le poche note positive si noti come l’RSI non abbia confermato, per ora, il minimo relativo registrato dalle quotazioni. Tale evento, anche se è prematuro per dirlo con certezza, potrebbe preconfigurare una potenziale divergenza sui minimi di periodo, aprendo la strada a un significativo rimbalzo da parte delle quotazioni del titolo.


 


Operatività: sfruttare possibile rimbalzo in area 13,50 euro per aprire nuove posizioni short con target a 13, 12,50 e 12,30 euro. Stop loss ed eventuale reverse sopra 13,80 euro.


Marco Berton


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori