Tenaris pronta al test della media mobile

Inviato da Redazione il Gio, 13/05/2010 - 10:48
Quotazione: TENARIS

Dopo l’accelerazione ribassista di venerdì scorso, il mercato ha ritrovato fiducia e il titolo Tenaris ha recuperato senza difficoltà ben dieci punti percentuali. L’azione del comparto petrolifero ha riguadagnato anche alcuni importanti livelli. In particolare i supporti di area 14,85 euro e la media mobile di breve periodo, transitante a 15,26 euro circa. Adesso Tenaris si trova davanti alla media mobile a 55 giorni (15,65 euro). Una chiusura sopra tale quota permetterebbe di portare un attacco alla resistenza di area 16, soglia oltre la quale lo scenario muterebbe in positivo nel medio termine. Seguirebbero accelerazioni verso un primo obiettivo a 16,4 euro e successivamente fino a quota 17. Nessuna indicazione di rilievo dall’oscillatore Rsi, in posizione di neutralità. Eventuali prese di beneficio potrebbero riportare Tenaris verso la media mobile di breve termine e i supporti di quota 14,85. Solo la violazione di questi ultimi, accompagnata da incremento dei volumi, avrebbe significati ribassisti. Il titolo potrebbe in tal caso scivolare verso 14,6 e 14,05 euro.

Operatività: Posizioni long in essere hanno target a 16 euro e stop a 14,85. Su chiusure superiori a 16 euro incrementare la posizione e elevare trailing profit a 15,30 euro. Per l’apertura di posizioni short attendere una violazione decisa al ribasso di 14,85.

Alessandro Piu

(13/5/2010 - 10:45)

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA