Tenaris, la tenuta delle resistenze offre possibilità short

Inviato da Redazione il Mer, 15/09/2010 - 12:27
Quotazione: TENARIS
L’accelerazione partita dai minimi di periodo di fine agosto in area 13 euro sembra aver trovato un ostacolo troppo grande nelle resistenze in prossimità di 14,40/14,45 euro. Arrivato a tale livello il titolo di Tenaris non ha infatti avuto la forza per tentare un nuovo allungo ma ha invece facilitato le prese di beneficio da parte degli investitori. In questo contesto la seduta di ieri è stata caratterizzata dall’incrocio dall’alto verso il basso delle medie mobili a 14 e 55 sedute, fornendo così un altro segnale di debolezza almeno per il breve termine. Ecco dunque che la rottura al ribasso del minimo registrato ieri a 14,04 euro permette di implementare una strategia ribassista. A suffragare tale ipotesi vi è peraltro anche la violazione della trend line rialzista ottenuta unendo i minimi crescenti segnati il 7 e l’8 settembre rispettivamente a 13,80 e 13,88 euro. In tal senso la vendita allo scoperto di 14,04 euro, con stop in caso di ritorno delle quotazioni sopra i 14,24 euro, permetterebbe di puntare ad un target iniziale di 13,865 euro. Tale livello merita attenzione in quanto vede transitare il 38,2% di Fibonacci del movimento partito dai minimi a 13 euro e terminato sui massimi di 14,39 euro. A poca distanza, in sostanza fino a 13,80 euro, si trovano inoltre diversi punti di supporto. La violazione di quest’area potrebbe dunque risultare difficoltosa nel breve periodo e verrebbe confermata solo dal cedimento di 13,72 euro. In questo caso la soglia di supporto successiva si avrebbe solo in prossimità dei 13,50 euro.
Riccardo Designori

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA