Tenaris, la primavera è oltre area 7,30 euro

Inviato da Redazione il Gio, 19/03/2009 - 13:03
Quotazione: TENARIS

Il marzo rimbalzista del titolo Tenaris è ancora vivo, sebbene la corsa necessiti di essere rilanciata con il superamento di un’importante resistenza. Nella seduta odierna l’azione è scesa a toccare la media mobile di breve termine (7 euro), poco sotto alla quale transita la trendline rialzista in essere da inizio mese, per poi ripartire in direzione di quota 7,30 euro. L’area rappresenta uno snodo fondamentale per far rientrare il titolo all’interno di quella ampia area di neutralità che ne aveva contenuto le quotazioni tra novembre 2008 e febbraio 2009. Oltre 7,30 euro, confermato in chiusura di seduta e accompagnato da incremento volumetrico, primo e più immediato obiettivo a 7,75 e successivamente possibili estensioni fino a 8,60 euro. Sul fronte opposto primo supporto a  6,90, poco sotto la trendline rialzista la cui rottura al ribasso potrebbe funzionare da campanello d’allarme. Indebolimento del quadro su violazione confermata di 6,90 con spazi per allunghi verso 6,50 e verso i minimi di inizio mese a 6 euro. Decisamente negativa una discesa sotto quest’ultimo livello.

Operatività: mantenere aperte le posizioni long in essere con take profit su chiusure inferiori a 6,90 euro. Nuovi long, o incremento delle posizioni esistenti, su rottura al rialzo accompagnata da incremento dei volumi di area 7,30 euro. Primo obiettivo a 7,75 e stop loss a quota 7.

Alessandro Piu

(19/3/2009 - 13:00)

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA