Telecom Italia prende fiato davanti a quota 1,09 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo la corsa di settimana scorsa, nel corso della quale il titolo Telecom Italia ha incamerato un rialzo di oltre il 13% concludendo con una seduta, venerdì, in rialzo del 6% circa, oggi l’azione della compagnia telefonica rifiata davanti alla resistenza di quota 1,09 euro. Lo scenario di breve termine rimane comunque positivo anche se sarà necessario violare con decisione la suddetta resistenza per assistere a ulteriori estensioni in direzione di 1,135 e 1,15 euro in prima battuta e 1,19 successivamente. Al ribasso il primo rilevante supporto è offerto dalla media mobile di medio periodo, transitante a 1,06 euro. Una rottura al ribasso di questo livello dinamico metterebbe in gioco il ben più importante supporto, statico e dinamico, a 1,05 euro. Sotto tale quota possibili accelerazioni in direzione di 1,02 euro e rientro del quadro grafico in uno scenario di neutralità di breve periodo.
 
Operatività: per le posizioni long di breve termine possibile posizionare l’uscita su chiusure sotto 1,06 euro. Nuovi long potranno essere aperti su violazione decise di quota 1,09 euro con primo target a 1,135 e stop loss a 1,075.


Alessandro Piu


(9/2/2009 – 11:30)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori