Telecom Italia: inversione del trend solo sopra quota 2,15 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mattinata di rimbalzo per il titolo telefonico che registra un rialzo superiore al punto percentuale a quota 2,0950 euro.Il titolo venerdì scorso ha nuovamente testato i minimi relativi degli ultimi tre anni in area 2,05 euro. Una discesa delle quotazioni sotto tale livello aggraverebbe ulteriormente l’outlook sul titolo aprendo la strada verso i successivi target a 2,00 euro e poi verso area 1,90 euro. Positività, almeno nel breve periodo, su recupero di area 2,10 euro anche se l’inversione del trend si avrebbe esclusivamente su decisa violazione della resistenza posta a quota 2,15 euro, parte superiore del trading range che rinchiude le quotazioni da circa un mese. In tal caso probabile accelerazione verso area 2,20 e successivamente a 2,25 euro.
I volumi, dato il periodo estivo, si mantengono comunque su livelli decisamente contenuti. E’ consigliabile tenere in considerazione tale fattore per valutare correttamente eventuali segnali di rottura da parte delle quotazioni del titolo. Marco Berton.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori