Telecom Italia: importante chiusura sopra trendline ribassista di medio periodo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prese di beneficio questa mattina per Telecom Italia attualmente in flessione di oltre un punto percentuale in area 6.45 euro.
L’analisi grafica mostra come il titolo dopo lo spike-down delle scorse settimane abbia rapidamente invertito il trend di breve: un importante segnale tecnico si è avuto ieri con la rottura della trendline ribassista di medio tracciabile dai massimi di inizio dicembre 2002 (linea spessa rossa): importante quindi una conferma a fine giornata al di sopra di tale trendline attualmente in area 6.30 euro per non invalidare il segnale fornito ieri. Al rialzo, il superamento dei massimi relativi di quota 6.60 euro aprirebbe la strada verso quota 7 euro e poi eventualmente verso area 7.60 euro ed infine a 8.30 euro, sui massimi di dicembre 2002.
Al ribasso, un ritorno sotto la trendline sopra citata invaliderebbe il segnale generato ieri: in tal caso possibile ritracciamento verso area 5.90-6 euro e poi eventualmente verso i minimi delle scorse settimane in area 5.25 euro, con target intermedio a 5.70 euro.
L’analisi degli oscillatori mostra un Rsi ed un Macd positivi. Interessante il rialzo volumetrico registrato al termine della seduta di ieri.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori