StMicroelectronics ritenta l’avvicinamento ad area 6,75

Inviato da Redazione il Lun, 12/10/2009 - 11:06

Esordio in netto rialzo nella nuova ottava per il titolo StMicroelectronics con un balzo di quasi tre punti percentuali e un’apertura in gap rialzista. Il movimento è valso il superamento della resistenza intermedia di area 6,50 euro. Adesso StMicroelectronics potrebbe tentare un assalto ai massimi 2009 a 6,70/75 euro stabiliti lo scorso 23 settembre. Con una chiusura oltre tale soglia, accompagnata da incremento dei volumi, l’azione darebbe un nuovo segnale rialzista e potrebbe spingersi in direzione degli obiettivi a 6,98/7 euro in prima battuta e 7,20 successivamente. Se il tentativo di attacco ai massimi relativi dovesse fallire, StMicroelectronics arretrerebbe verso quota 6,50/40 euro, dove transita la media mobile di breve termine. Solo la rottura al ribasso del supporto intermedio a 6,32, tuttavia, potrebbe mettere in difficoltà il quadro grafico e portare a un test del supporto statico e dinamico di area 6,05 euro, nei pressi del quale si trova la media mobile di medio periodo. Segnale negativo su chiusure al di sotto di tale livello con rischio di accelerazioni in direzione della trendline rialzista transitante in area 5,80 euro.

Operatività: Primo obiettivo per le posizioni long di breve termine a 6,70 euro. Possibilità di incrementare o aprire nuovi long su chiusure sopta 6,75 sostenute da incremento dei volumi. In tal caso primo obiettivo a 6,98/7 euro con stop loss a 6,50. Su mancati superamenti della resistenza a 6,70/75 possibili short speculativi con target 6,50 in prima battuta.

Alessandro Piu

(12/10/2009 - 11:00)

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA