StMicroelectronics: preoccupante una eventuale chiusura sotto 21.40 euro

Inviato da Redazione il Gio, 25/09/2003 - 12:44

Ancora una seduta negativa a Piazza Affari per StMicroelectronics attualmente in flessione di quasi due punti percentuali in area 21.40 euro.

L'analisi grafica mostra l'importanza di questo livello statico che più volte negli ultimi mesi ha rappresentato un punto di reversal del movimento di breve periodo. L'eventuale rottura di tale supporto confermata in close da rialzo volumetrico aggraverebbe ulteriormente l'outlook sul titolo: in tal caso probabile accelerazione verso area 20.65 euro, sotto cui evidenziamo l'importanza di quota 20 euro, dove verrebbe chiuso l'up-gap lasciato aperto dalla seduta del 20 agosto scorso. Sotto tali valori, successivi target in area 19.50 e poi eventualmente a 19.15 euro.

Al rialzo attendiamo il titolo al test della resistenza statica a 22.20 euro, e successivamente della trendline ribassista di breve (linea tratteggiata verde) attualmente in area 22.70 euro. Solo la rottura di tale resistenza dinamica farebbe nuovamente volgere al positivo l'outlook di breve sul titolo. In tal caso successivi target a 23.12 euro (down gap del 19 settembre scorso) e poi a 23.50 euro ed infine sui massimi relativi delle scorse settimane in area 24.50 euro.

L'analisi degli oscillatori conferma la validità del trend ribassista di breve: Rsi girato in negativo mentre il Macd conferma il segnale short generato nella seduta del 15 settembre scorso. Volumi nella media del periodo.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA