STMicroelectronics: positività su rottura di area 17.50 euro

Inviato da Redazione il Ven, 28/02/2003 - 13:10
Quotazioni in rialzo questa mattina per il titolo di semiconduttori italo-francese attualmente scambiato in area 16.95 euro, +0.84% rispetto alla chiusura precedente. L'analisi grafica mostra come il titolo si mantenga sopra la trendline ribassista tracciabile dai massimi di fine novembre 2002 (linea tratteggiata blu), rotta al rialzo nella scorsa settimana. Tale trendline ha rappresentato un importante supporto dinamico nelle ultime giornate di contrattazione: si noti infatti come i minimi relativi delle ultime sedute si siano più volte "appoggiati" su tale trendline. Per evitare nuovi impulsi ribassisti monitoriamo il supporto statico in area 16.15 euro, in coincidenza con i minimi relativi delle ultime due giornate: sotto tale area ricordiamo la trendline ribassista di cui sopra, attualmente in area 15.80 euro e poi eventualmente i minimi di inizio mese in area 15.50 euro. Al rialzo, il superamento di quota 17 euro aprirebbe la strada verso i massimo relativi dell'ultimo impulso rialzista in area 17.50 -17.60 euro. Sopra tale resistenza statica probabile estensione verso quota 18 euro e poi verso area 18.75 euro. Nel caso di ulteriori rialzi segnaliamo l'importanza di quota 19.68 euro, dove verrebbe chiuso un down-gap aperto dalla seduta del 16 gennaio scorso. L'analisi degli oscillatori mostra un Macd long dalla seduta del 14 febbraio scorso. L'Rsi dopo il rialzo della vigila appare nuovamente virato in positivo. Volumi nella media del periodo.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA