STMicroelectronics: da verificare rottura del supporto statico a 15 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quadro tecnico delicato quello di STMicroelectronics attualmente in flessione di circa un punto percentuale e mezzo in area 14,92 euro. Il titolo alle attuali quotazioni si è portato sotto l’importante supporto statico rappresentato da area 15 euro; l’eventuale conferma in close di tale rottura aggraverebbe l’outlook sul titolo aprendo la strada verso la trendline rialzista tracciabile dai minimi di inizio novembre (linea tratteggiata verde), attualmente in area 14,50 euro, sotto cui ricordiamo l’importanza di quota 14,23 euro, dove verrebbe chiuso un up-gap aperto dal 27 ottobre scorso. Nel caso di ulteriori ribassi segnaliamo il supporto a 13,90 euro e poi eventualmente i minimi di agosto e settembre in area 13,50 euro. Al rialzo ci attendiamo nuovi spunti rialzisti solamente su recupero di quota 15,50 euro: in tal caso probabile accelerazione verso area 15,90 e poi a 16,20 euro. Oltre tali livelli ricordiamo l’importanza di area 16,50 euro dove rimane aperto un down-gap dal 21 luglio scorso. Gli oscillatori non forniscono al momento particolari indicazioni operative. Da notare la contrazione volumetrica che ha caratterizzato le ultime giornate di contrattazione: è pertanto necessario un deciso aumento degli scambi per convalidare l’eventuale rottura in close di quota 15 euro.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori