StMicro: il profit warning di Amd non ne mette a rischio il rimbalzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Apertura debole per il titolo StMicroelectronics che sconta il profit warning lanciato da Amd. Il produttore statunitense di chip ha rivisto al ribasso le previsioni trimestrali sui ricavi. La società si attende, nel secondo trimestre, una crescita compresa in una forchetta tra il 4% e il 6% contro il 10% della precedente stima. Il problema non sembra però risiedere in un calo della domanda, secondo quanto reso noto dalla società, ma in alcuni rallentamenti della produzione in un impianto tedesco. Con il ribasso attuale che si aggira intorno all’1,25% le quotazioni di StMicroelectronics sono tornate sull’area di resistenza 4,8264/91 euro, dove si trova anche la media mobile a 14 giorni e la cui caduta proporrebbe il test della trendline rialzista transitante a 4,65 euro che ne ha accompagnato il rialzo dai minimi del 12 settembre. Solo la violazione al ribasso di quest’ultimo supporto potrebbe far scattare un segnale di allarme per il rimbalzo in corso, segnale che troverebbe successiva conferma nella rottura al ribasso dei supporti a 4,46 euro. Chi credesse ancora nell’opzione long, potrebbe posizionare ordini di ingresso a 4,75 euro con target 5,20 e 5,45 euro e stop loss su rottura al ribasso di 4,64 euro.    


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori