S&P Mib: ulteriori ribassi su mancato recupero di quota 31250

Inviato da Redazione il Lun, 18/04/2005 - 12:44
Quotazione: FTSE MIB

Quadro tecnico estremamente delicato quello dell'indice delle bluechips italiane attualmente in flessione di oltre 2 punti percentuali e mezzo in area 31 mila punti. L'indice, dopo la long black candle di venerdì (si noti la rottura della media mobile esponenziale a 55 periodi), ha aperto questa mattina un ampissimo gap-down che verrebbe colmato solo con recupero di quota 31816 punti. Al momento reputiamo comunque più probabile la prosecuzione del quadro ribassista soprattutto se l'indice confermasse in close la discesa sotto quota 31250 punti. In tal caso probabile una veloce estensione verso il primo valido target a quota 30570, la cui rottura favorirebbe ulteriori accelerazioni verso quota 30 mila punti.
Al rialzo, detto dell'importanza del gap aperto questa mattina, segnaliamo importanti livelli statici a quota 32400 e poi eventualmente i massimi dell’ultimo spunto rialzista a quota 33 mila punti. Gli oscillatori confermano la validità del trend in atto. Si noti come l'accelerazione ribassista di venerdì scorso sia stata accompagnata da notevoli volumi, ulteriore conferma della validità dell'inversione del trend. Redazione Finanzaonline. -MB-.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA