S&P Mib: punto di svolta oltre quota 36650 punti ?

Inviato da Redazione il Lun, 05/06/2006 - 12:34
Quotazione: FTSE MIB

Prosegue il momento di profonda incertezza da parte dell'indice delle bluechips italiane che registra questa mattina una flessione marginale rispetto al precedente close in area 36500 punti. Il tema principale che sta caratterizzando le ultime giornate di scambi è senza dubbio quella della volatilità che rende maggiormente probabili falsi segnali di rottura. In quest'ottica, prima di esporsi sul mercato, è consigliabile attendere la conferma della violazione di un livello tecnico significativo, al costo di entrare sul mercato in ritardo ma salvaguardandosi dal rischio di numerosi stop.
Analizzando le ultime giornate dello S&P Mib possiamo notare l'importanza di quota 36650 punti, livello mai violato in close e che rappresenta quindi una fondamentale resistenza statica. Al rialzo, la conferma della violazione di tale livello aprirebbe la strada verso il primo target in area 37300 punti, oltre cui segnaliamo i livelli in area 37700 ed infine a 37940, dove verrebbe chiuso un down gap aperto dal 12 maggio scorso. Al ribasso, campanello d'allarme sotto 36200 punti, evento che favorirebbe nuovi allunghi verso area 36 mila prima, e successivamente verso area 35800, dove transita la media mobile a 200 periodi. Nel caso di ulteriori ribassi successivi obiettivi ribassisti in area 35500 e 35200 punti.
Segnali poco significativi dall'analisi degli oscillatori. L'RSI ha scaricato gli eccessi di ipervenduto mentre il Macd si trova in prossimità della propria trigger line. MB. Redazione Finanzaonline.com

 

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA