S&P Mib: fallito attacco a quota 43 mila punti ?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Vendite questa mattina a Piazza Affari per l’indice delle principali bluechips che perde lo 0,3% in area 42870 punti. L’analisi grafica evidenzia come l’S&P Mib sia stato per il momento respinto dalla resistenza statica posta a quota 43 mila punti. Solo un veloce superamento di tale livello confermato da incremento volumetrico aprirà la strada a nuovi rialzi. Allo stato attuale, anche in considerazione del livello prossimo all’ipercomprato raggiunto dagli oscillatori, non è da escludere la prosecuzione del ritracciamento che avrebbe un valido target in corrispondenza della media mobile a 20 periodi che funge da supporto dinamico, ovvero in corrispondenza di area 42660, dove verrebbe chiuso un up-gap aperto da settimana scorsa. Nel caso di ulteriori flessioni monitoreremo il successivo supporto a 42400 punti, sotto cui non è escluso un ulteriore allungo in area 42 mila punti.


L’analisi dell’Rsi mostra come i nuovi massimi relativi registrati dall’indice non siano stati confermati, almeno per il momento, da nuovi massimi dell’oscillatore evidenziando una pericolosa divergenza sui massimi di periodo. Marco Berton.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori