Saipem, sotto pressione l’area di supporto dei 23 euro

Inviato da Redazione il Lun, 25/01/2010 - 10:42

Si è aperta con un movimento altalentante la nuova ottava a Piazza Affari per il titolo Saipem, attualmente riportatosi sopra la linea di parità. Il calo delle ultime tre sessioni (-4,82%) ha portato l’azione del comparto petrolifero a mettere sotto pressione area 23,17/23 euro dove sono presenti un supporto statico e uno dinamico, costituito dalla media mobile a medio termine. Una chiusura sotto tali livelli darebbe al mercato un segnale ribassista di medio termine e potrebbe portare in direzione dell’obiettivo a 22,35 euro, con step intermedio a 22,74. Successivamente la discesa potrebbe proseguire fino al test di quota 22. Eventuali reazioni del titolo si concretizzeranno in un ritorno in area neutrale con il superamento della resistenza a 24 euro dove si trova anche a transitare la media mobile di breve termine. Sopra tale livello sarà anche possibile il test dei recenti massimi a 24,79 euro. Chiusure sopra tale quota, accompagnate da incremento dei volumi, determinerebbero la ripresa del movimento rialzista in essere dai minimi dello scorso marzo con un primo target a 25,65 euro.

Operatività: Per le posizioni short in essere posizionare trailing stop a 24 euro. Nuovi short su chiusure inferiori a 23 con target a 22,35 e stop loss a 23,78.

Alessandro Piu

(25/1/2010 - 10:30)

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA