Saipem: fondamentale test della resistenza a 19,5 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’uptrend che il titolo Saipem ha intrapreso dai minimi di metà gennaio in area 18,20 euro ha riportato nelle ultime giornate il titolo in prossimità di area 19,5 euro. Tale resistenza si è opposta più volte agli impulsi rialzisti del titolo e potrebbe ora far intraprendere un nuovo moto correttivo. In ottica di trading nuove posizioni rialziste avrebbero senso solo sulla forza, ovvero su violazione confermata in close da incremento volumetrico di tale resistenza. In tal caso possibile accelerazione verso area 20 euro e poi eventualmente verso i massimi di metà dicembre in area 20,50 euro.
Agli attuali valori è invece più plausibile l’apertura di una posizione ribassista sul titolo (stop rigoroso oltre area 19,50) con target sui 19 euro, dove attualmente transita la media mobile a 50 periodo che potrebbe fungere da supporto dinamico. Nel caso di ulteriori ribassi possibile un nuovo allungo verso i minimi in area 18,20 euro, parte inferiore del trading range che più volte negli ultimi mesi ha confermato la propria validità. Gli oscillatori appaiono comunque impostati moderatamente al rialzo. Necessario un deciso incremento volumetrico per convalidare l’eventuale violazione della resistenza sopra citata. Marco Berton.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori