RCS Mediagroup: preoccupante la rottura del supporto dinamico di lungo periodo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

RCS Mediagroup conferma la validità del trend ribassista che sta caratterizzando le ultime giornate di contrattazione perdendo questa mattina un ulteriore 1,89% a 4,15 euro.
Il titolo ha fornito martedì scorso un importante segnale ribassista quando le quotazioni hanno rotto al ribasso il supporto statico a 4,35 euro nonché la trendline rialzista di lungo periodo tracciabile dai minimi di marzo 2004.  Monitoriamo ora il supporto in area 4,15 euro, la cui violazione favorirebbe ulteriori spunti ribassisti verso area 4 euro. Nel caso di ulteriori ribassi possibile estensione verso quota 3,90 per finire sull’importante supporto statico in area 3,65 euro.
L’outlook sul titolo non volgerà al positivo fino al recupero del livello (ora resistenza) posto a 4,35 euro. In tal caso possibile un ritorno delle quotazioni verso i massimi relativi a 4,6 ed eventualmente a 4,70 euro. – Redazione Finanzaonline. MB-


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori