Ras: nuovi impulsi rialzisti sopra quota 13.60 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta positiva questa mattina per Ras attualmente scambiata a 13.20 euro in rialzo di circa un punto percentuale. L’analisi grafica mostra come il titolo sia riuscito nelle scorse settimane a superare l’importante resistenza statica (ora supporto) posto in area 12.75 euro, che più volte dall’estate del 2002 era riuscito ad interrompere gli impulsi rialzisti del titolo. Per assistere a nuovi spunti al rialzo attendiamo ora il superamento dei massimi relativi di settimana scorsa toccati a quota 13.60 euro. L’eventuale rottura di tale resistenza aprirebbe la strada verso il successivo target a quota 14 euro (massimo di inizio luglio 2002), oltre cui ci attendiamo un’estensione verso quota 14.30 e poi verso i massimi di metà maggio in area 15 euro.
Al ribasso monitoriamo il supporto statico a 12.90 e poi nuovamente quello sopra citato a 12.75 euro. La discesa delle quotazioni sotto tale livello, confermata da rialzo volumetrico, farebbe volgere al negativo l’outlook sul titolo: in tal caso probabile ritracciamento verso quota 12.30, e poi a 12 e infine a 11.40 euro, minimi relativi di fine marzo.
L’analisi degli oscillatori mostra un Macd che da un paio di sedute ha fornito il segnale di uscita dal titolo. Rsi girato in negativo. I volumi si mantengono su livelli relativamente elevati a conferma dell’interesse degli operatori sul titolo.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori