Prysmian conserva il rialzo a Piazza Affari e rimane ben impostata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonosante le forti vendite che stanno interessando i mercati azionari e in particolare la Piazza milanese, il titolo Prysmian riesce a conservare un rialzo più che dignitoso, dello 0,65 per cento. In mattinata l’azione della società dei cavi si era spinta fino a testare la resistenza di area 12,48/55 euro. Qui si trova, oltre a un ostacolo statico intermedio, anche la trendline discendente ottenibile con l’unione dei massimi del 17 e 30 aprile. Il superamento di questi livelli permetterebbe a Prysmian dare seguito al segnale positivo di inizio settimana. Lunedì Prysmian ha rotto al rialzo l’importante resistenza di quota 11,85/92 euro, ripetutamente messa sotto pressione nel corso dei mesi di maggio e giugno. La violazione, confermata con l’accelerazione delle sedute successive e con un sensibile incremento dei volumi, propone come target per il titolo, oltre quota 12,50, area 13,50 con stazione intermedia a 12,90. L’impostazione positiva appare attualmente confermata anche dall’incrocio al rialzo in corso da parte della media mobile a 14 giorni su quella a 55 periodi. Sul fronte ribassista non sono prevedibili indebolimenti del quadro grafico fino a tenuta di quota 11,60. Eventuali arretramenti del titolo fino a 11,90 andrebbero sfruttati come possibilità di ingresso long sul titolo con target 12,50, 12,90 e 13,50 euro.


(05/07/2012)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori