Prova a reagire l’Euro STOXX 50, nuove pressioni al ribasso solo sotto 2.639 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il future su Euro STOXX 50 ha reagito ieri all’angosciante avvio di seduta. Ha testato ordinatamente il supporto di quota 2.612 punti per poi risalire con costanza, come mostrato dal grafico a 30 minuti. Alla fine è riuscito a chiudere bene il gap rialzista di inizio seduta spingendosi oltre l’ex-supporto a 2.650 che, prima di essere violato, era stato messo sotto pressione fin dallo scorso 6 giugno. Lo scenario rimane comunque deficitario e già l’area dei 2.670 punti mostra la presenza di alcuni ostacoli. Oltre la quota indicata diverrebbero possibili allunghi verso 2.707 e 2.715 punti. La pressione
al ribasso tornerebbe a farsi sentire sotto 2.639 con conseguente nuovo test del supporto a 2.612 punti. Al di sotto di quest’ultimo la discesa proseguirebbe verso 2.565 in prima battuta.

Scenario rialzista: Long sono possibili da 2.651 punti e hanno target 2.666 e 2.694. Lo stop loss scatterebbe a 2.639

Scenario ribassista: L’apertura di posizionamenti al ribasso è possibile
da 2.647 punti con obiettivi a 2.636 e 2.616. Posizionare lo stop loss a 2.660.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori